Congresso Nazionale Lions 2022

Il Resto del Carlino – 12/5/2022

Un murales ‘verde’
Lions per l’ambiente

L’opera verrà installata all’angolo tra Cavour e Isonzo. La vernice utilizzata è in grado di ridurre l’inquinamento

FERRARA

Un murales particolare, anzi ecologico, per celebrare l’aria pulita e l’ambiente in occasione del congresso nazionale.
È questo il service offerto dai Lions ferraresi in occasione di questo grande raduno che si svolgerà al quartiere fieristico da venerdì 20 a domenica 22 maggio. E proprio nella giornata conclusiva, alle 17, si terrà la cerimonia di inaugurazione del murales. Di tutto questo si è parlato ieri mattina nell’incontro coordinato dall’assessore Alessandro Balboni al quale sono intervenuti gli esponenti delle realtà che a vario titolo danno vita al murales che sarà posto su una struttura di metallo nei pressi dell’incrocio tra viale Cavour e corso Isonzo.

Alessio Bolognesi è (‘urban artist incaricato dell’opera con taglio ecologico: il bozzetto vede due cani affacciati al finestrino di un’auto annusare l’aria, anzi alla ricerca di ossigeno. Le nostre città non sono così salubri e quindi… occorre intervenire, magari proprio dal murales in questione.

Ecco allora che la vernice utilizzata per dipingere l’opera ha proprietà assolutamente particolari poiché contribuisce a ri
durre l’inquinamento grazie a una speciale tecnologia. La struttura (10 metri per due) nasce dunque dall’idea maturata fra l’assessore Balboni e il Lions e offre un contributo alla riqualificazione urbana.

Il Comune curerà la collocazione del manufatto, il Lions pagherà la parcella dell’artista mentre la società Costruzioni Battaglia si farà carico delle spese della struttura stessa.

L’iniziativa ben si colloca, come si diceva, all’interno dei molti appuntamenti ideati in occasione del congresso, come ha spiegato il past governatore del Lions Giuseppe Rando che ha sottolineato il ruolo fortemente attivo del movimento contro la cecità e la fame nel mondo, per la prevenzione del diabete e a favore dell’ambiente. 1.300 i club in Italia e 40mila i soci (2000 nel distretto emiliano allargato). Piazza Castello ospiterà stand e mostre. Accanto a lui la dirigente del Leo Chiara Contri e l’esponente Lions Cherubino Battaglia, titolare della citata Battaglia costruzioni.

Quanto agli aspetti più strettamente tecnici, Willy Vecchiatini e Gianluca Antonelli di Innova hanno curato la parte marketing e avviata la collaborazione tecnica con la società Airlite produttrice della pittura ecologica, illustrata da Sara Alemanno e Martina Manzoni: «è una vernice che riduce l’inquinamento; è come piantare un albero. Si applica anche all interno delle case». Insomma un messaggio di sostenibilità e benessere.

Alberto Lazzarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.